Studio «Tecnologie di localizzazione»

Progetto | Svolgimento | Resultati / Downloads | Manifestazioni | Contatto | Link

3460.jpg

Lokalisiert und identifiziert. Wie Ortungstechnologien unser Leben verändern. Studio del Centro per la valutazione delle scelte tecnologiques. Lorenz Hilty, Britta Oertel, Michaela Wölk, Kurt Pärli, Zürich, vdf, 249 S. CHF 39.-/.--/ EUR 32.--, ISBN 978-3-7281-3460-8 (Libro) / Download open access ISBN 978-3-7281-3477-6 / DOI 10.3218/3477-6 
vdf Hochschulverlag AG

Il progetto

Cosa s’intende per tecnologie di localizzazione?

Le tecnologie di localizzazione raggruppano varie tecniche che permettono di localizzare una persona o un oggetto nello spazio. Queste tecnologie comprendono segnatamente i sistemi di posizionamento satellitari, la videosorveglianza o l’analisi delle trasmissioni wireless, telefoniche o digitali.

Opportunità e rischi delle tecnologie di localizzazione
Le tecnologie di localizzazione offrono numerose applicazioni utili nella vita di tutti i giorni. Nel settore dei trasporti, ad esempio, oltre a facilitare gli spostamenti individuali, la navigazione satellitare permette anche di ottimizzare la logistica all’interno delle imprese. I sistemi di posizionamento possono inoltre rivelarsi estremamente preziosi per ritrovare le vittime di incidenti, segnatamente in montagna. Malgrado gli innegabili vantaggi, le tecnologie di localizzazione sollevano anche problemi etici e giuridici, in particolare dal punto di vista della protezione della sfera privata.

Perché uno studio di TA-SWISS su questo tema?
L’utilizzazione delle tecnologie di localizzazione aumenta ogni giorno. Pur offrendo i vantaggi di un geoposizionamento rapido, diverse applicazioni che fanno ricorso alle tecnologie di localizzazione suscitano anche varie critiche, dal timore di una limitazione della sfera privata al rischio di abusi. Applicazioni del genere, già utilizzate in Svizzera e all’estero, sono attualmente oggetto di un dibattito acceso.

Obiettivi dello studio
Il presente studio interdisciplinare deve permettere di valutare le opportunità e i rischi delle tecnologie di localizzazione nell’ambito dell’economia, del lavoro e del tempo libero. L’esame sarà imperniato in particolare sui seguenti interrogativi:

  • Quali sono le tecnologie di localizzazione disponibili attualmente – in Svizzera e all’estero?
  • Qual è l’evoluzione attesa a medio termine?
  • Sono identificabili conflitti generati dall’impiego di tecnologie di localizzazione? Quali?
  • Chi sono i principali attori nel settore delle tecnologie di localizzazione e da cosa sono motivati?
  • Qual è la cornice giuridica che disciplina l’utilizzazione delle varie tecnologie di localizzazione?
  • Quali sono gli interessi e le conseguenze economiche legati alle tecnologie di localizzazione?
  • Quali progressi delle tecnologie di localizzazione sono auspicabili dal punto di vista della popolazione?

[TOP]

Svolgimento

Metodo
In una prima tappa, un’analisi della letteratura servirà a tracciare una panoramica delle tecnologie di localizzazione disponibili attualmente. Permetterà inoltre di identificare eventuali punti conflittuali. Per completare i dati così raccolti saranno interrogati degli esperti.
In base ai risultati di questa analisi e a un elenco di criteri predefiniti saranno selezionati due o tre campi di applicazione destinati a essere studiati più in dettaglio. Saranno esaminati i vari attori e i loro moventi nonché il contesto in cui si sviluppano tali applicazioni. Uno scenario 2020 illustrerà ciascuno dei settori analizzati.
I vari scenari saranno poi discussi nell’ambito di alcuni focus group, allo scopo di stabilire come i cittadini valutazione tali sviluppi possibili. Li considerano auspicabili? A che condizioni sono disposti ad accettare queste nuove tecnologie?
Lo studio presenterà infine un elenco di azioni da intraprendere per approfittare al meglio dei vantaggi offerti dalle tecnologie di localizzazione, limitando al tempo stesso i rischi.

Calendario
Inizio del progetto: luglio 2010 | Fine del progetto: fine 2011

[TOP]

Resultati e Downloads

Informazioni per i media
in francese, tedesco 

Studio
Lokalisiert und identifiziert. Wie Ortungstechnologien unser Leben verändern

Sintesi
Segnavia virtuali nel cybermondo.Le tecnologie di localizzazione come sfida per una società aperta 
Sintesi dello studio

[TOP]

Vidéo en français

Manifestazioni

disponibili a completamento del progetto

[TOP]

Contatto

Comitato di patronato

  • Centro per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS
  • Ufficio federale di statistica UST
  • Ufficio federale delle strade USTRA
  • Ufficio federale di topografia swisstopo

Persone coinvolte nel progetto

Responsabili del progetto presso TA-SWISS

  • Dr. Sergio Bellucci, TA-SWISS  e-mail
  • Nadia Ben Zbir, TA-SWISS e-mail

Coordinatori del progetto

  • Prof. Lorenz Hilty, EMPA, San Gallo (responsabile del progetto)
  • Barbara Debus, Institut für Zukunftstudien und Technologiebewertung gGmbH, Berlino
  • Britta Oertel, Institut für Zukunftstudien und Technologiebewertung gGmbH, Berlino
  • Michaela Wölk, Institut für Zukunftstudien und Technologiebewertung gGmbH, Berlino
  • Prof. Dr. Kurt Pärli, ZHAW, School of Management and Law, Winterthur

Gruppo d’accompagnamento

  • Dr. Bruno Baeriswyl, Incaricato cantonale alla protezione dei dati, Zurigo; Comitato direttivo TA-SWISS (presidente del gruppo d‘accompagnamento)
  • Florence Bettschart, Fédération Romande des Consommateurs (FRC), Losanna
  • Alain Buogo, Ufficio federale di topografia swisstopo, Wabern
  • Dr. Christine Giger, Giger GeoIT, Embrach
  • Prof. Dr. Gudela Grote, psicologia del lavoro e dell’organizzazione, ETH Zurigo, Zurigo
  • Dr. Jessica Heesen, Università Albert-Ludwig , Freiburg
  • Rainer Humbel, Ufficio federale di statistica UST, Neuchâtel
  • Thomas Kallweit, FELA Management AG, Diessenhofen
  • Dr. Francisco Klauser, Istituto di geografia, Università di Neuchâtel, Neuchâtel
  • Michael Kocheisen, Swisscom Innovation Competence Center, Swisscom (Svizzera) SA, Berna
  • Ulrich Lattmann, Accademia svizzera delle scienze tecniche SATW, Zurigo
  • Urs Luther, Ufficio federale delle strade USTRA, Berna
  • Franziska Meister, Die Wochen Zeitung, Zurigo
  • Cyrill Osterwalder, Google, Zurigo
  • Hans Kaspar Schiesser, Unione dei trasporti pubblici, Berna
  • Philipp Stüssi, Servizio dell’Incaricato federale alla protezione dei dati, Berna
  • Prof. Dr. Rolf H. Weber, Centro di diritto dell’informazione e della comunicazione, Università di Zurigo, Zurigo
  • Dr. Franz Zeller, Ufficio federale della comunicazione UFCOM, Bienne

[TOP]

Link

Téléjournal RTS, 19.6.2012: Une action politique réclamée contre les données de localisation

Tagesgespräch TeleBärn 19.6.2012: Projektleiter Prof. Lorenz Hilty gibt Auskunft über die TA-SWISS-Studie zu den Ortungstechnologien.

Radio DRS, 19.6.2012: Ortungssysteme: Fluch und Segen

[TOP]

Project
Short Title: Localisations Technologies
Long Title: Study Localisation Technologies
Short Description: Enhanced spatial trading, transport optimisation, help for victims: the benefits offered by localisation technologies are many and varied. The use of private geo-data for marketing purposes, or for monitoring individuals, on the other hand, is more controversial. With this new study, TA-SWISS aims to shed some light on the benefits that may derive from localisation technologies for the economy and for society, and to identify possible ethical, legal or social problems that they might engender.
Start: 2010
End: 2012
Partner Institutes:
Scope Countries:
Contact Person: Bellucci, Sergio
Home Page URL:
Focus:
Project Leader: TA-SWISS
Other Members:

Il progetto in sintesi

Migliore localizzazione nello spazio, ottimizzazione dei trasporti, aiuto alle vittime. I vantaggi offerti dalle tecnologie di localizzazione sono numerosi. L’utilizzazione di geodati privati a scopi di marketing o per sorvegliare individui è invece più controversa. Con questo nuovo studio, TA-SWISS intende mettere in evidenza i vantaggi offerti dalle tecnologie di localizzazione per l’economia e la società e mostrare gli eventuali problemi etici, giuridici e sociali che potrebbero suscitare.

Inizio del progetto: luglio2010 | Fine: 2012

Pubblicazioni: Studio (tedesco) e sintesi

Coordinatori del progetto: Prof. Dr. Lorenz Hilty, EMPA, St-Gall

terre_3.jpg