Consulenza lungimirante

La valutazione delle scelte tecnologiche (TA) è un compito previsto dalla legge federale sulla promozione della ricerca e dell'innovazione (LPRI). In seguito alla modifica di legge del 5 ottobre 2007, tale compito spetta alle Accademie svizzere delle scienze. Per questo motivo, il 1° gennaio 2008 il Centro per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS è stato trasformato in un centro di competenza delle Accademie svizzere delle scienze. TA-SWISS è incaricato di valutare le scelte tecnologiche dal 1992.

Basi decisionali per il Parlamento e il Consiglio federale

La valutazione delle scelte tecnologiche serve a identificare con più anticipo possibile le conseguenze delle nuove tecnologie. Le raccomandazioni risultanti dai progetti di TA servono al Parlamento e al Consiglio federale da strumenti decisionali– anche e soprattutto su temi tecnologici controversi. I risultati dei progetti sono inoltre comunicati a politici, esperti della scienza e dell’amministrazione, ai media noché ai cittadini interessati.

Valutazione delle scelte tecnologiche

 In passato, alcune tecnologie hanno rivoluzionato la vita di tutti i giorni e la convivenza tra gli esseri umani. Anche oggi i nuovi sviluppi tecnologici modificano radicalmente interi settori del lavoro o stili di vita. I decisori politici hanno quindi bisogno di valutazioni che mostrino loro le conseguenze e le ripercussioni sociali delle tecnologie.

 

TA-SWISS ... anticipa, analizza, ascolta, media, unisce. TA-SWISS in breve.

A livello internazionale

Al fine di ottenere pareri esperti sugli aspetti controversi legati alle nuove tecnologie.

Le istituzioni europee di valutazione delle scelte tecnologiche (TA) si sono unite nella «European Parliamentary Technology Assessment Network EPTA». Anche TA-SWISS ha aderito a questa rete.

>> Homepage EPTA

Parlamentsgebaeudehell.jpg