I droni civili, una tecnologia del futuro?

Sfide e prospettive


46502591_m.jpg

L’utilizzo dei droni in numerosi ambiti appare oggi come una delle innovazioni tecnologiche di rilievo di questo ultimo decennio che apre orizzonti ancora sconosciuti. Inizialmente utilizzati dall’esercito per missioni di sorveglianza o di combattimento, i droni popolano ormai il mondo civile: cartografia, sorveglianza dei siti industriali o delle opere del genio civile, divertimenti, eventi, agricoltura e aiuto umanitario sono ulteriori ambiti d’applicazione dei droni.  Le ricerche attuali che si basano in particolare su una miniaturizzazione e un’automatizzazione dei droni ne fanno una tecnologia chiave per il futuro, con delle implicazioni per i numerosi settori economici ma anche per la società in generale.

Il progetto offrirà uno sguardo interdisciplinare e transdisciplinare sui droni civili prendendo in considerazione le opportunità, gli ostacoli e i rischi legati agli sviluppi in corso e futuri nel settore. Esso adotterà un approccio prospettico analizzando le innovazioni e gli sviluppi nel settore dei droni per l’arco temporale 2020-2025 e identificherà le innovazioni tecnologiche che interesseranno lo sviluppo del settore dei droni, come pure le applicazioni e gli ambiti d’utilizzo possibili, con lo scopo di fare luce sull’impatto dei droni nella società. Infine, il progetto permetterà di formulare delle proposte per un’integrazione durevole e responsabile dei droni nello spazio pubblico.

Durata del progetto: 

Inizio: maggio 2016; fine prevista: novembre 2017

Organizzazione

Mandatari

Direzione: Dr. Michel Guillaume,  Responsabile del Centro di Aviazione, Scuola universitaria delle Scienze applicate di Zurigo (ZHAW)

Team del progetto:

  • Dr. Peter Lenhart, Centro di Aviazione, ZHAW
  • PD Dr. Markus Christen, Responsabile della rete Etica di monitoraggio e sorveglianza, ETHZ
  • Dr. Kurt Moll, Avvocato, Berna

Gruppo d'accompagnamento

  • Presidente: Bruno Baeriswyl, TA-SWISS Leitungsausschuss, Datenschutzbeauftragter des Kantons Zürich,
  • Felix Altorfer, Eidgenössisches Nuklearsicherheitsinspektorat ENSI (Vertreter der Kommission für Technologie und Innovation KTI)
  • Bruno Arnold, Agridea (Schweizerische Vereinigung für die Entwicklung der Landwirtschaft und des ländlichen Raums)
  • Siddhartha Arora, Expert, Autor der Masterthese “Swiss Commercial Drone Industry: A possibility with potential?”
  • Reto Büttner, Schweizer Verband Ziviler Drohnen (SVZD)
  • Laurent Déletraz, Skyguide
  • Markus Farner, Bundesamt für Zivilluftfahrt (BAZL)
  • Christoph Giger, Stadtpolizei Zürich
  • Olivier Glassey, TA-SWISS Leitungsausschuss, Faculté des sciences sociales et politiques (SSP), Université de Lausanne
  • Rolf Hügli, Schweizerische Akademie der Technischen Wissenschaften SATW
  • Quentin Ladetto, armasuisse
  • Arthur Leibundgut, Bundesamt für Kommunikation (BAKOM)
  • Andrea Marrazo, Schweizerische Post
  • Werner Müller, Birdlife, Schweizer Vogelschutz Verband
  • Alice Reichmuth-Pfammatter, Datenschutzspezialistin

Gestione del progetto TA-SWISS

Dr. Catherine Pugin, TA-SWISS (e-mail)

Per saperne di più

Descrittivo dettagliato del progetto



Ordinare la pubblicazione