Nuove applicazioni dell’analisi del DNA

Studio di esperti


dna-3539309_1280.jpg

Fino a non molto tempo fa, analizzare le informazioni racchiuse nel DNA era un’operazione complessa, lunga e costosa. Oggi invece le analisi genetiche sono sempre più diffuse. Alcune società offrono cosiddetti «test genetici lifestyle», che consentono di ottenere ad esempio il proprio albero genealogico genetico o un piano alimentare personalizzato in base ai propri geni. Le analisi genetiche consentono anche di ricostruire il possibile aspetto di uno sconosciuto partendo da una semplice traccia di DNA ritrovata. In futuro, i pubblici ministeri e la polizia si augurano di poter tracciare identikit partendo da campioni di DNA.

Le nuove possibilità di applicazione sollevano però anche degli interrogativi. Un’analisi del DNA rivela informazioni molto personali non solo su una persona, ma eventualmente anche sui suoi consanguinei. Chi deve avere accesso a queste informazioni e come devono o possono essere utilizzate le conoscenze ricavate dalle analisi del DNA?

Un nuovo studio commissionato da TA-SWISS intende rispondere a questi e ad altri interrogativi.

Ordinare la pubblicazione