Medicina Personalizzata

Studio di esperti (2012-2014)


12084259_m.jpg

Opportunità e rischi della Medicina Personalizzata 

Uno dei più importanti ambiti di applicazione annunciati della Medicina Personalizzata è la prevenzione. A tale riguardo, si ha una più ampia cerchia di utenti in quanto ognuno potrebbe essere portatore di fattori ereditari correlati a un elevato rischio di malattie. Nei casi in cui i soggetti interessati possano influenzare favorevolmente il decorso di una malattia attraverso misure adeguate, la conoscenza dei rischi intrinsici alla malattia potrebbe rivelarsi sicuramente utile. Tuttavia, si pongono delle domande: 
Quanto sono significativi i test attualmente impiegati per accertare il rischio di malattie? Come vengono comunicati i risultati ai soggetti interessati in modo che questi possano cambiare adeguatamente il proprio comportamento? Chi ha accesso ai risultati dei test?

Perché uno studio di TA-SWISS su questo tema? 

L'analisi del genoma permette di conoscere in modo sempre più esaustivo le cause e i rischi delle malattie. Esistono già degli operatori che per poche centinaia di dollari effettuano «Test genetici per tutti». In considerazione dei rapidi progressi nel campo dell'analisi del genoma, il tema acquisirà sempre più importanza. Tuttavia, le opinioni sull'utilità dei risultati dei test del DNA sono controverse. Sono state inoltre intraprese delle iniziative finalizzate a rivededere la legge federale sull'analisi genetica umana.

Risultati e downloads

Comunicato stampa del 28 marzo 2014:
in francese e tedesco

Per saperne di più

Relazione del Consiglio di consulenza scientifica delle Accademie europee EASAC e della Federazione europea delle Accademie Nazionali di Medicina FEAM (2012): «Direct-to-consumer genetic testing for health-related purposes in the European Union»: http://www.easac.eu/fileadmin/Reports/EASAC_Genetic_Testing_Web_complete.pdf

Relazione dell'Ufficio per la valutazione delle scelte tecnologiche del Bundestag tedesco TAB (2008): «Individualisierte Medizin und Gesundheitssystem»: http://www.tab-beim-bundestag.de/de/aktuelles/20090303.html

Organizzazione

Comitato di patronato

  • Centro per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS
  • Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
  • Accademia Svizzera delle Scienze Mediche ASSM
  • Commissione nazionale d'etica in materia di medicina umana NEK

Mandatori del progetto

  • Dr. Anne Eckhardt (Responsabile del progetto), risicare GmbH, Zollikerberg
  • Michèle Marti, risicare GmbH, Zollikerberg
  • Dr. Alexander Navarini, Dipartimento di Dermatologia, Ospedale Universitario di Zurigo
  • Alecs Recher, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Lucerna
  • Prof. Dr. Klaus-Peter Rippe, Ethik im Diskurs GmbH, Zurigo
  • Prof. Dr. Bernhard Rütsche, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Lucerna
  • Dr. Harry Telser, Polynomics AG, Olten

Gruppo d'accompagnamento

  • Prof. Dr. Giatgen Spinas, Ospedale Universitario di Zurigo, Presidente del gruppo d'accompagnamento
  • Dr. Hermann Amstad, Accademia Svizzera delle Scienze Mediche ASSM, Basilea
  • Cristina Benedetti, Commissione di esperti per gli esami genetici sull'essere umano GUMEK, Berna
  • Prof. Dr. Sven Bergmann, Biologia computazionale, Università di Losanna
  • Heidi Blattmann, Giornalista scientifica, Herrliberg
  • Prof. Dr. Verena Briner, Ospedale Cantonale di Lucerna
  • Dr. Matthias Bürgin, Ufficio federale della sanità pubblica, Berna 
  • Prof. Dr. Daniel Gygax, Life Sciences, Scuola universitaria professionale della Svizzera Nord-Ovest, Muttenz
  • Pius Gyger, Cassa malati Helsana, Zurigo
  • Dr. Bertrand Kiefer, Commissione nazionale d'etica in materia di medicina umana CNE, Berna
  • Dr. med. Pedro Koch, Consulente senior di salute, Küsnacht
  • Prof. Dr. Donald Kossmann, Istituto dei sistemi di informazione, ETH Zurigo
  • Prof. Dr. Sabine Maasen, Programma per la ricerca scientifica, Università di Basilea
  • Thomas Müller, Redatttore Schweizer Radio SRF, Berna
  • Prof. Dr. Andreas Papassotiropoulos, Dipartimento di Neuroscienze molecolari, Università di Basilea
  • Dr Simone Romagnoli, Commissione nazionale d'etica in materia di medicina umana CNE, Berna
  • Dr. Heiner Sandmeier, Interpharma, Basilea
  • Prof. Dr. Brigitte Tag, Istituto di giurisprudenza, Università di Zurigo
  • Dr. Effy Vayena, Istituto di etica biomedica, Università di Zurigo

Responsabile del progetto presso TA-SWISS

  • Dr. Adrian Rüegsegger, TA-SWISS E-mail

Ordinare la pubblicazione