Human Enhancement

Studio di esperti (2009-2012)


50047930_m.jpg


Opportunità e rischi del potenziamento umano

Fintanto che si tratta di curare malattie o conservare la salute, sono accettate misure corrispondenti a titolo di terapia o di prevenzione. L’efficacia dei farmaci impiegati è stata dimostrata. Il discorso cambia quando i farmaci o altri principi attivi sono utilizzati per aumentare le prestazioni di persone sane: qui i pareri sono controversi. Le applicazioni future suscitano grandi aspettative. Per il momento, però, non vi sono ancora dati attendibili sull’efficacia del potenziamento umano attraverso farmaci o altre sostanze su persone sane. Vi è inoltre il rischio di effetti collaterali e un certo potenziale di dipendenza in caso di assunzione incontrollata di tali sostanze.

Perché uno studio di TA-SWISS su questo tema? 

Il potenziamento umano suscita grande interesse, come dimostrano l’attenzione mediatica e la domanda di prodotti corrispondenti. Ma per ora la loro efficacia sulle persone sane è stata dimostrata solo in situazioni sperimentali, spesso estreme. Si tratta di valutare, in base allo stato attuale della ricerca, se già oggi esistono applicazioni che hanno un’efficacia anche nella vita di tutti i giorni, quali sono i rischi associati e cosa ci si può aspettare in questo settore in futuro.

Wissenswertes – pour en savoir plus – saperne di più – learn more

Thorsten Galert: Das optimierte Gehirn
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 19, Nr. 1, April 2010, S. 67-70
http://www.itas.fzk.de/tatup/101/gale10a.pdf

Katrin Gerlinger: Gendoping – Fiktion oder Realität?
TAB-Brief Nr. 36, Dezember 2009, S. 16-17
http://www.tab-beim-bundestag.de/de/pdf/publikationen/tab-brief/TAB-Brief-036.pdf 

Arnold Sauter: Pharmazeutisches Gehirntuning
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 18, Nr. 3, Dezember 2009, S. 97-99
http://www.itas.fzk.de/tatup/093/saut09b.pdf

Steffen Rosahl: Mehr als normal – verstehen wir die Enhancement-Debatte?
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 18, Nr. 2, September 2009, S. 13-20
http://www.itas.fzk.de/tatup/092/rosa09a.pdf  

Arnold Sauter: Leistungsfähiger durch Medikamente?
TAB-Brief Nr. 35, Juni 2009; S. 28-31
http://www.tab-beim-bundestag.de/de/pdf/publikationen/tab-brief/TAB-Brief-035.pdf

Organizzazione

Comitato di patronato

  • Centro per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS
  • Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
  • Commissione nazionale d’etica in materia di medicina umana CNE
  • Accademia svizzera di scienze morali e sociali SAGW
  • Accademia svizzera di scienze mediche ASSM

Mandatari

  • Dr. Anne Eckhardt, risicare GmbH, Zurigo (capoprogetto)
  • Michèle Marti, risicare GmbH, Zurigo
  • Dr. Juliane Neuss Münzel, risicare GmbH, Zurigo

Gruppo d’accompagnamento

  • Prof. Dr. Oreste Ghisalba, Ghisalba Life Sciences GmbH, Reinach, Comitato direttivo TA-SWISS (presidente del gruppo di accompagnamento)
  • Prof. Dr. Nikola Biller-Andorno, Istituto di etica biomedica, Università di Zurigo
  • Nadja Birbaumer, Accademia svizzera di scienze morali e sociali SAGW, Berna
  • Dr. Martin Büechi, capo della Sezione basi scientifiche e giuridiche, Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Berna
  • Rita Bürgi, Swiss Olympic Association, Ittigen
  • Prof. Dr. Jacques Diezi, Farmacologia e tossicologia, Università di Losanna
  • Prof. Dr. Sabine Maasen, responsabile del programma della ricerca scientifica, Università di Basilea; Comitato direttivo TA-SWISS
  • Dr. Beat Ochnser, direttore generale Sympany Gruppe, Basilea
  • Prof. Dr. Francesco Panese, Istituto di scienze sociali, Università di Losanna
  • Michelle Salathé, Accademia svizzera di scienze mediche ASSM, Basilea
  • Jean-Félix Savary, Groupement romand d’étude des addictions GREA, Yverdon-les-Bains
  • Dr. Dominik Schwarb, Divisione medicina del lavoro, Suva, Lucerna
  • Prof. Dr. Giatgen Spinas, direttore della Clinica di endocrinologia e diabetologia, Ospedale universitario di Zurigo, Comitato direttivo TA-SWISS
  • Dr. Jean-Daniel Strub, Commissione nazionale d’etica in materia di medicina umana CNE, Berna

Responsabile del progetto presso TA-SWISS

  • Dr. Adrian Rüegsegger, TA-SWISS, E-Mail

Ordinare la pubblicazione