Studio «Human Enhancement»

Progetto| Svolgimento| Risultati/Downloads | Manifestazioni | Contatto| Link

Cover_Human_Enhancement_Klein_2.jpg

Human Enhancement. Studio del Centro per la valutazione delle scelte tecnologiques, Anne Eckhardt, Andreas Bachmann, Michèle Marti, Bernhard Rütsche, Harry Telser , Zürich, vdf, 300 p., CHF 39.--/ EUR 32.--, ISBN 978-3-7281-3396-0 (libro) / Download open access ISBN 978-3-7281-3404-2 / DOI 10.3218/3404-2. 
vdf Hochschulverlag AG

Il progetto

Cos’è lo Human Enhancement o potenziamento umano?
Da sempre l’uomo aspira ad ampliare le sue possibilità e a migliorare le sue prestazioni. Gli strumenti utilizzati a tal fine vanno dai primi utensili alla tecnica dei computer, dall’invenzione della stampa a quella di Internet senza fili. Vi rientrano anche i più recenti interventi diretti sulla performance fisica o mentale. Spesso si tratta di applicazioni sviluppate originariamente per scopi terapeutici, come i farmaci per bambini «iperattivi», che fanno fatica a concentrarsi su determinati compiti. La terapia migliora ad esempio la loro capacità di attenzione a scuola. Ultimamente si sente però sempre più spesso parlare di casi di persone sane che assumono tali farmaci nella speranza di ottenere un maggior rendimento negli studi o nella vita professionale.

Opportunità e rischi del potenziamento umano
Fintanto che si tratta di curare malattie o conservare la salute, sono accettate misure corrispondenti a titolo di terapia o di prevenzione. L’efficacia dei farmaci impiegati è stata dimostrata. Il discorso cambia quando i farmaci o altri principi attivi sono utilizzati per aumentare le prestazioni di persone sane: qui i pareri sono controversi. Le applicazioni future suscitano grandi aspettative. Per il momento, però, non vi sono ancora dati attendibili sull’efficacia del potenziamento umano attraverso farmaci o altre sostanze su persone sane. Vi è inoltre il rischio di effetti collaterali e un certo potenziale di dipendenza in caso di assunzione incontrollata di tali sostanze.

Perché uno studio di TA-SWISS su questo tema?
Il potenziamento umano suscita grande interesse, come dimostrano l’attenzione mediatica e la domanda di prodotti corrispondenti. Ma per ora la loro efficacia sulle persone sane è stata dimostrata solo in situazioni sperimentali, spesso estreme. Si tratta di valutare, in base allo stato attuale della ricerca, se già oggi esistono applicazioni che hanno un’efficacia anche nella vita di tutti i giorni, quali sono i rischi associati e cosa ci si può aspettare in questo settore in futuro.

Obiettivi dello studio
Questo studio interdisciplinare deve valutare le opportunità e i rischi del potenziamento umano per i settori della scuola, del lavoro e del tempo libero, rispondendo in particolare ai seguenti interrogativi:

  • Quanto è diffuso oggi il potenziamento umano – a livello internazionale e in Svizzera?
  • Quali prospettive si delineano per il futuro sviluppo tecnico del potenziamento biomedico?
  • Chi sono i principali attori nel settore del potenziamento umano e quali scopi perseguono?
  • In quale cornice giuridica si muove il potenziamento umano?
  • Quali interrogativi etici fondamentali solleva il potenziamento umano?
  • Quali sono gli interessi economici e le conseguenze associati al potenziamento umano?
  • Quali evoluzioni sociali favoriscono o frenano la realizzazione del potenziamento umano?
  • Quali possibilità esistono d’influenzare lo sviluppo futuro del potenziamento umano?


La valutazione deve concentrarsi sulle seguenti tre priorità contenutistiche:

  • Approfondire e illustrare gli aspetti specifici per la Svizzera – in particolare in materia di diritto ed economia
  • Descrivere e analizzare in dettaglio le conseguenze sociali del potenziamento umano in base ad esempi di casi e scenari concreti
  • Elaborare una sintesi delle conclusioni e degli argomenti principali disponibili, che funga da base per i decisori e offra agli interessati un quadro scientifico sul potenziamento umano

[TOP]

Svolgimento

Metodo
Per rispondere agli interrogativi formulati sarà analizzata la letteratura scientifica. Saranno inoltre considerate fonti supplementari, ad esempio analisi sull’innovazione di banche e consulenti aziendali nonché dati statistici. Per identificare dove potrebbero delinearsi innovazioni in materia di potenziamento umano nei prossimi anni, sarà dato uno sguardo anche al paesaggio della ricerca in Svizzera. Per chiarire gli ultimi punti in sospeso saranno condotte interviste con degli esperti.

Per concretizzare il tema potenziamento umano saranno elaborati due esempi di casi. Lo scopo è di esaminare più in dettaglio i settori neuropotenziamento e ottimizzazione dello sviluppo infantile. Per ciascuno di questi temi sarà elaborato uno scenario illustrativo. L’elaborazione degli esempi di casi e degli scenari si baserà su una ricerca nella letteratura. Il team di progetto procederà a un’analisi delle potenziali ripercussioni sociali.

Calendario
Inizio del progetto: dicembre 2009 | Conclusione: primavera 2011

[TOP]

Resultati e Downloads

Newsletter
Human Enhancement 4/2009, in tedesco e in francese
Human Enhancement 4/2011, in tedesco e in francese

Risultati dello studio
Riassunto (francese, tedesco e inglese)

Raccomandazioni
in tedesco

Informazioni per i media
in francese, tedesco 

Sintesi
Sur mesure pour la performance - L'amélioration de l'être humain par des techniques d'optimisation
Résumé de l’étude de TA-SWISS «Human Enhancement»
in tedesco, francese e inglese

Studio
Human Enhancement

Scheda informativa 
 in francese et tedesco

[TOP] 

Manifestazioni

Workshop zum Thema «Human Enhancement – die ganz alltägliche Optimierung»
2 novembre 2011, 13.15 - 17.30, Kursaal Berna
Più informazioni in tedesco...

[TOP]

Contatti

Comitato di patronato

  • Centro per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS
  • Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
  • Commissione nazionale d’etica in materia di medicina umana CNE
  • Accademia svizzera di scienze morali e sociali SAGW
  • Accademia svizzera di scienze mediche ASSM

Persone coinvolte nel progetto

Responsabile del progetto presso TA-SWISS

  • Dr. Adrian Rüegsegger, TA-SWISS, E-Mail

Coordinatori del progetto

  • Dr. Anne Eckhardt, risicare GmbH, Zurigo (capoprogetto)
  • Michèle Marti, risicare GmbH, Zurigo
  • Dr. Juliane Neuss Münzel, risicare GmbH, Zurigo

Gruppo d’accompagnamento

  • Prof. Dr. Oreste Ghisalba, Ghisalba Life Sciences GmbH, Reinach, Comitato direttivo TA-SWISS (presidente del gruppo di accompagnamento)
  • Prof. Dr. Nikola Biller-Andorno, Istituto di etica biomedica, Università di Zurigo
  • Nadja Birbaumer, Accademia svizzera di scienze morali e sociali SAGW, Berna
  • Dr. Martin Büechi, capo della Sezione basi scientifiche e giuridiche, Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Berna
  • Rita Bürgi, Swiss Olympic Association, Ittigen
  • Prof. Dr. Jacques Diezi, Farmacologia e tossicologia, Università di Losanna
  • Prof. Dr. Sabine Maasen, responsabile del programma della ricerca scientifica, Università di Basilea; Comitato direttivo TA-SWISS
  • Dr. Beat Ochnser, direttore generale Sympany Gruppe, Basilea
  • Prof. Dr. Francesco Panese, Istituto di scienze sociali, Università di Losanna
  • Michelle Salathé, Accademia svizzera di scienze mediche ASSM, Basilea
  • Jean-Félix Savary, Groupement romand d’étude des addictions GREA, Yverdon-les-Bains
  • Dr. Dominik Schwarb, Divisione medicina del lavoro, Suva, Lucerna
  • Prof. Dr. Giatgen Spinas, direttore della Clinica di endocrinologia e diabetologia, Ospedale universitario di Zurigo, Comitato direttivo TA-SWISS
  • Dr. Jean-Daniel Strub, Commissione nazionale d’etica in materia di medicina umana CNE, Berna

[TOP]

Link

Link sull'argomento

Thorsten Galert: Das optimierte Gehirn
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 19, Nr. 1, April 2010, S. 67-70
http://www.itas.fzk.de/tatup/101/gale10a.pdf

Wolfgang van den Daele: Auf eigene Rechnung: Gegen Neuro-Enhancement lässt sich schwer argumentieren
WZB Mitteilungen, Nr. 127, März 2010, S. 9-11
http://www.wzb.eu/publikation/pdf/wm127/9-11.pdf

Katrin Gerlinger: Gendoping – Fiktion oder Realität?
TAB-Brief Nr. 36, Dezember 2009, S. 16-17
http://www.tab-beim-bundestag.de/de/pdf/publikationen/tab-brief/TAB-Brief-036.pdf 

Arnold Sauter: Pharmazeutisches Gehirntuning
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 18, Nr. 3, Dezember 2009, S. 97-99
http://www.itas.fzk.de/tatup/093/saut09b.pdf

Steffen Rosahl: Mehr als normal – verstehen wir die Enhancement-Debatte?
Technologiefolgenabschätzung – Theorie und Praxis, Vol. 18, Nr. 2, September 2009, S. 13-20
http://www.itas.fzk.de/tatup/092/rosa09a.pdf  

Arnold Sauter: Leistungsfähiger durch Medikamente?
TAB-Brief Nr. 35, Juni 2009; S. 28-31
http://www.tab-beim-bundestag.de/de/pdf/publikationen/tab-brief/TAB-Brief-035.pdf

Armin Grunwald: What Does Enhancement Mean Here?
Akademie-Brief No 88 – Newsletter der Europäischen Akademie, April 2009, S. 1-3
http://www.ea-aw.org/fileadmin/downloads/Newsletter/NL_88_042009.pdf

[TOP]

Project
Short Title: Human Enhancement
Long Title: Human Enhancement
Short Description: It is not clear whether drugs can help to improve the performance of healthy human beings. Nevertheless, drugs are already being used for this purpose. For example, by students who are preparing for an examination and hope that it will improve their concentration. The study illustrates and examines the current possibilities of “everyday drug taking”.
Start: 2009
End: 2011
Partner Institutes:
Scope Countries:
Contact Person: Rüegsegger, Adrian
Home Page URL: http://www.ta-swiss.ch/en/human-enhancement
Focus:
Project Leader: TA-SWISS
Other Members:

Il progetto in sintesi

Non è chiaro se vi siano farmaci in grado di aumentare la performance delle persone sane. C’è però già chi utilizza farmaci a tale scopo. Ad esempio gli studenti che si preparano a un esame e sperano di riuscire a concentrarsi meglio. Lo studio illustra ed esamina criticamente le possibilità attuali del «doping quotidiano».

Inizio del progetto: dicembre 2009 | Conclusione: primavera 2011

Pubblicazioni: Studio (anglais) e sintesi (tedesco, francese, inglese)

Coordinatori del progetto: Dr. Anne Eckhardt, risicare GmbH, Zurigo (capoprogetto)

Human_Enhancement.jpg